IL PLAGIO DEL PADRE NOSTRO

IL PLAGIO DEL PADRE NOSTRO

IL “PADRE NOSTRO” è la preghiera più importante per la religione cristiana che Gesù diede ai suoi discepoli (?) e tutti sappiamo cosa recita. Ebbene siamo ancora una volta in Egitto dove fu rinvenuto il “Papiro di ANI” risalente alla XVIII dinastia (1530-1290a.c.) che recitava testuali parole: «Il Dio di questa Terra è il governante dell’orizzonte, è Dio per fare grande il suo nome, lo dedica all’adorazione del suo nome.
Data la sua esistenza di Dio, Egli negozierà per te, la sua somiglianza sta sulla Terra, a Dio è dato incenso e come alimento offerte quotidiane, Dio giudicherà il vero e l’onesto e perdonerà i nostri debitori, Vigila contro le cose che Dio disdegna, mi preserva dal male, Dio è il re dell’orizzonte, della potenza, e della gloria, Egli fa crescere chiunque lo faccia crescere, permettimi che sia domani come oggi. Amon. Amon. Amon.»
Sembrano evidenti le somiglianze, però andiamo oltre e diamo uno sguardo adesso alla “Lode ad Amon”, una preghiera sempre dell’antico Egitto che recita: «Oh Amon, Amon, che sei nei cieli……Padre di chi non ha madre. Quanto è dolce pronunciare il tuo nome.
Dacci come la gioia di vivere, il sapore del pane per il bimbo, sia fatta la tua volontà come in cielo così in terra. Tu che mi hai fatto vedere le tenebre, crea la luce per me. Fammi dono della tua grazia, fa che io veda te ininterrottamente! Amon»

Impressionante le similitudini e anche la parola “Amen” detta a fine preghiera, che molti pensano sia latina, in realtà è egizia e veniva usata come vocativo nelle preghiere al Dio Ra (il Dio del sole) noto anche come Amon o Amon-Ra.
Le evidenze ci sono ed è impressionante come poi venga attribuita un’esclusività ad una preghiera, il Padre Nostro, quando invece è stata semplicemente copiata e leggermente modificata da versioni precedenti di molti secoli e rivolte ad un altro Dio.

Ma anche mi faccio qualche domanda…
….e rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori…..
…”debiti”??..”debitori”??….sembra quasi che parli di una Banca!
….e non ci indurre in tentazione……
“non ci indurre”??????….ma non è il “demonio” a indurci in tentazione???

==> PER VEDERE GLI ALTRI ARTICOLI CHE RIGUARDANO I PLAGI DELLA BIBBIA CLICCA SUL LINK <==

TORNA SU

Precedente IL PLAGIO DELLA TORRE DI BABELE Successivo IL PLAGIO DI SODOMA E GOMORRA