Crea sito

Angeli-Alieni-Dei-25 similitudini-2parte

Angeli-Alieni-Dei-25 similitudini-2parte

Angeli-Alieni-Dei-25 similitudini-2parte

Nella prima parte abbiamo parlato delle similitudini che hanno Angeli, Alieni e Dei Mitologici, riguardo alla loro provenienza; a cosa utilizzano per spostarsi da un posto all’altro o da un mondo o dimensione all’altra; a come possono essere contattati e a come si impossessano di noi; o ancora della loro “libidine” nel confronto delle donne umane e di come poi hanno avuto “Figli Ibridi”.

Angeli-Alieni-Dei-25 similitudini-2parteIn questa seconda parte invece affrontiamo il loro lato più oscuro, ossia del loro essere violento, egoico e guerrofondaio, o di come ci avvertono di un’apocalisse catastrofica, ma anche di come ci aiutano passandoci “qualche informazione “tecnologica”.

Iniziamo….

9 SONO PIU’ VECCHI DEGLI UMANI

Non importa se parliamo di Angeli, Alieni i Divinità Mitologiche. Ogni testo esistente fino ad oggi dice che “Loro” esistono da prima che l’uomo sia apparso sulla Terra.
In tutta la Bibbia gli Angeli sono conosciuti come “Stelle” e come “Figli di Dio“.
Giobbe 38:1 Il Signore rispose a Giobbe di mezzo al turbine: … 4 Dov’eri tu quand’io ponevo le fondamenta della terra? … 7 mentre gioivano in coro le stelle del mattino
e plaudivano tutti i figli di Dio?

10 SI RIBELLANO CONTRO IL LORO CREATORE

Purtroppo fino ad oggi non abbiamo elementi che ci dicono da dove e chi sono questi benedetti alieni, quindi, non sapendo la loro storia, non possiamo dire se anche loro si sono mai ribellati al loro Dio.

Cosa che invece possiamo affermare per i miti antichi. I racconti Sumeri infatti ci dicono che gli Igigi si sono rivoltati contro i loro capi Anunnaki, mentre sull’Olimpo Zeus si ribbellò contro suo padre Crono uccidendolo.

Così avviene nella Bibbia quando Satana e i suoi Angeli insorsero contro Dio:
Apocalisse 12:7 Scoppiò quindi una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme con i suoi angeli, 8ma non prevalsero e non ci fu più posto per essi in cielo.

11 CONDIVIDONO VISIONI APOCALITTICHE

Angeli, Alieni e Divinità Mitologiche; tutti sembrano avere la capacità di condividere visioni apocalittiche con gli umani.
Molti addotti riferiscono di aver ricevuto visioni di futuri eventi cataclismici che si terranno sulla terra.

In modo simile, anche gli angeli biblici condividono visioni di distruzione futura.
Daniele 10:14 ora sono venuto per farti intendere ciò che avverrà al tuo popolo alla fine dei giorni, poiché c’è ancora una visione per quei giorni”.
… vedi anche tutta l’Apocalisse!

12 HANNO DATO LA TECNOLOGIA

Molte persone credono che la tecnologia moderna ci sia stata data dagli Alieni.
Se pensiamo agli Dei mitici, di solito ci viene in mente Prometeo che diede la luce all’umanità.
La Bibbia non dice questo sugli Angeli, ma alcuni Libri Apocrifi, (Di Enoch o dei Giubilei) affermano che gli Angeli, di fatto, hanno dato all’umanità diverse tecnologie.

Ad esempio all’uomo hanno dato l’abilità di forgiare il ferro, il rame, l’oro e l’argento; mentre alla donna hanno insegnato l’antimonio, la tintura e creare le gemme ecc… .
Studi recenti, comunque, riferiscono e affermano che grazie ad alcuni versetti della Bibbia, alcuni scienziati sono riusciti a produrre la Clonazione .
Genesi 1:26 E Dio disse: “Facciamo l’uomo a nostra immagine, a nostra somiglianza, … Genesi 2:21 Allora il Signore Dio fece scendere un torpore sull’uomo, che si addormentò; gli tolse una delle costole e rinchiuse la carne al suo posto. 22 Il Signore Dio plasmò con la costola, che aveva tolta all’uomo, una donna e la condusse all’uomo.
(… più tecnologia di questa!)

13 SONO TERRITORIALI E VIOLENTI

Ci sono rapporti secondo cui gli alieni sono territoriali e violenti, ma sono pochi e lontani tra loro, come i Rettiliani, gli Insettoidi o i Grigi.

Allo stesso modo, gli Dei della mitologia governano diversi domini e territori e combattono continuamente tra loro per diverse ragioni. Zeus governa il cielo, Poseidone il mare, Ade gli inferi ecc… . Anche la mitologia Indù racconta di guerre territoriali di queste divinità.

Risultati immagini per arcangeliE come potrebbe mancare la Bibbia?   (Leggi Qui l’articolo)
Secondo le Sacre Scritture, ci sono diversi “Principi” (Angeli) che governato determinate Regioni e Regni.
Ecco un elenco dei Principi Angelici menzionati nella Bibbia:
Principe di Persia (Daniele 10:13)
     ”        di Grecia (Daniele 10:20)
     ”        di Israele (Daniele 12:1)
     ”        del potere dell’Aria (Efesini 2:2)
     ”        dei Demoni (Matteo 12:24)
I Principi Caduti ( 2 Pietro 2:4 – Salmo 82:7)

Secondo le Scritture, Gabriel doveva combattere contro il Principe di Persia insieme a Daniele, e poi doveva tornare a lottare contro il Principe di Grecia.
Comunque, l’intera Bibbia parla di guerre per sottrarre territori in “nome di Dio“; e la sua collera era abbastanza violenta se qualcuno non si inchinava ai suoi comandi.

14 SONO IN GUERRA TRA LORO

Nelle mitologie di tutto il mondo, gli Dei erano costantemente in guerra tra loro per una ragione o per l’altra, e lo stesso vale per gli Angeli.
– Olimpo vs Titani
– Anunnaki vs Igigi
– Angeli di Dio (tra di loro come spiegato nel punto precedente) vs Angeli Caduti.
Apocalisse 12:7 Scoppiò quindi una guerra nel cielo: Michele e i suoi angeli combattevano contro il drago. Il drago combatteva insieme con i suoi angeli,

15 VOGLIONO ESSERE ADORATI

Non ci sono rapporti (che possiamo menzionare) che indicano che gli alieni cercano il culto, tuttavia cercano di minimizzare la divinità del Messia (Cristo).
Da parte loro, gli Dei di varie mitologie erano adorati da persone che credevano in loro.

Da “La Furia dei Titani“: “Tu li hai creati per una sola ragione, perchè le loro preghiere alimentassero la nostra immortalità …

La Bibbia dice che Satana, il cherubino che voleva perpetrare un “colpo di stato celeste“, cerca anche di essere adorato come Dio.      (Leggi Qui l’articolo)
Isaia 14:13 Eppure tu pensavi: Salirò in cielo, sulle stelle di Dio innalzerò il trono, dimorerò sul monte dell’assemblea, nelle parti più remote del settentrione. 14 Salirò sulle regioni superiori delle nubi, mi farò uguale all’Altissimo.

16 UCCIDONO

Una delle cose più strane che i tre esseri condividono (angeli, alieni e dei) è che uccidono umani, animali … e tutto ciò che capita a tiro.
Gli alieni sono accusati, oltre ad uccidere, anche di mutilazione umana, così come animale.
Gli Dei mitologici hanno ucciso gli umani tutto il tempo; per non parlare delle stragi che leggiamo nella Bibbia:     (Leggi Gli Omicidi di Dio)
… uno tra tanti:

2Re 19:35 Quella stessa notte l’angelo del SIGNORE uscì e colpì nell’accampamento degli Assiri centottantacinquemila uomini; e quando la gente si alzò la mattina, erano tutti cadaveri.


==>> VAI ALLA TERZA PARTE <<==

==>> TORNA ALLA PRIMA PARTE <<==


LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI

Dio, il Vero Ingannatore dell’Uomo

Dio, il Vero Ingannatore dell’Uomo

Dio, il Vero Ingannatore dell’Uomo

Attualmente la maggior parte della popolazione dell’emisfero occidentale, il Medio Oriente e il continente africano crede in una varietà di monoteismo abramitico e riconosce il Signore “El” come il Dio biblico creatore buono e giusto del nostro mondo.

Dio, il Vero Ingannatore dell'UomoGli ebrei vedono il loro Dio come il signore della giustizia che ha salvato il popolo israelita dando a Mosè la sua santa legge.
I cristiani affermano che lo stesso Dio è il padre amorevole che ha sacrificato il suo primogenito per salvare l’umanità dalle conseguenze del peccato.
Mentre i seguaci dell’Islam lo chiamano con il nome arabo Allah, e riconoscono questa divinità ebrea e cristiana come un Dio giusto e misericordioso.

L’idea che il Dio Biblico sia una grande figura di bene e giustizia ha lasciato un’impressione così radicata nelle menti collettive dei popoli occidentali, che persino i non credenti pensano che il carattere di “Yahweh” rappresenti la giustizia.
Tuttavia, sono sicuro che se i credenti iniziassero a leggere i “Sacri Testi” biblici, oggettivamente e senza i loro pregiudizi condizionati, molti di loro resterebbe inorriditi dal “moralità” di quel Dio. E finirebbero col capire che l’insegnamento che il Signore è un padre giusto e Benevolente è contrario alla ragione e, peggio ancora, è una menzogna flagrante.

Ma Chi è davvero Yahweh?

Nel corso della storia diversi piccoli gruppi hanno riconosciuto che il Dio biblico del giudaismo e del cristianesimo è il vero ingannatore dell’uomo.

Prima della cristianizzazione dell’Europa e la nascita dell’islam in Medio Oriente, le varie scuole esoteriche gnostiche come Ofitas in Siria e in Egitto e Naassenes in Palestina, hanno capito che Yahweh era un impostore e che aveva catturato l’uomo in un sistema di inganni; mentre il serpente ribelle dell’Eden, nella Genesi, era il vero benefattore dell’umanità. Colui che ci ha illuminati alla conoscenza e ci ha liberati dalla schiavitù del male del demiurgo Dio degli ebrei.

Dio, il Vero Ingannatore dell'Uomo

Gli gnostici lo chiamavano “Yaldabaoth” o “il falso Dio di questo mondo” e hanno riconosciuto il loro male. Conoscevano il grande segreto: il Dio degli ebrei era il vero Diavolo che aveva assunto il titolo di “Dio creatore” e invertito i ruoli del bene e del male attraverso l’inganno, presentando se stesso come il “padre benevolo” dell’umanità e calunniare il saggio Serpente come il “diavolo” e “nemico dell’uomo“. Questa inversione accusatoria iniziò con la creazione della Bibbia Cristiana alla fine del primo secolo, e avrebbe ingannato molte generazioni durante i millenni.

Perché gli gnostici credevano che Yahweh fosse un Dio falso e malevolo?

A differenza delle persone medievali che sono stati sottoposti alla teocrazia della Chiesa cattolica e non sapeva leggere la Bibbia stessa, gli intellettuali gnostici, dei primi secoli dell’era cristiana, ha avuto accesso a tutte le scritture bibliche e quindi hanno potuto studiarle liberamente. Sapevano che la Bibbia ebraica era piena di mali crudeli, genocidi spietati, richieste di sacrifici cruenti, atti di barbarie e comportamenti tirannici attribuiti a Yahweh. In altre parole, gli gnostici sapevano che il Dio biblico era un vero demone e le sue religioni erano brutali, sanguinarie, misantropiche e oscurantiste.


La verità è che la Bibbia stessa dà ampia testimonianza che il presunto padre amorevole degli ebrei e cristiani, ha una natura sadica, e il male e i suoi numerosi atti violenti sono documentati nelle Sacre Scritture.

Tutte le azioni compiute da Dio, sono così aberranti che la maggior parte della gente di oggi, se non sapesse che si parla di lui, penserebbe che sono caratteristici di un’entità demoniaca.

Leggendo la Bibbia oggettivamente, è chiaro che il Dio ebraico Yahweh ha un carattere bellicoso, assassino e depravato ed è chiaro che ha una grande mancanza di amore per l’umanità. Gli stessi testi biblici mettono in discussione la moralità e la benevolenza della divinità giudeo-cristiana e non fanno altro che confermare che Yahweh è il vero avversario dell’uomo.


Oggi non è più un segreto che il Dio della Bibbia sia un personaggio sanguinario e vendicativo.

Thomas Paine

Dal Rinascimento molti pensatori illuminati cominciarono a mettere in discussione la moralità, la depravazione, il desiderio di sangue, la misantropia e la deplorevole xenofobia di Yahweh.
Pertanto, molti filosofi dell’era moderna abbandonerebbero la religione giudaico-cristiana e favorirebbero visioni del mondo più umanistiche come il deismo e il naturalismo.
Ad esempio, l’intellettuale americano Thomas Paine, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti, ha respinto il Dio biblico scrivendo in The Age of Reason (1794) che “la credenza in un Dio crudele rende l’uomo crudele“e sosteneva una teologia deista la cui divinità era il Dio della natura.


Nell’attuale era della scienza e di Internet, non è più una novità che il Dio dell’Antico Testamento sia un incubo abominevole.
In verità pochissime persone hanno una conoscenza completa del contenuto della Bibbia. Pochissimi credenti sono abbastanza onesti da analizzare la sua fede e il criterio morale del suo Dio in modo oggettivo.


Fonte: https://www.enkiptahsatya.com

Dio e il suo folle desiderio di Umiliazione umana

Dio e il suo folle desiderio di Umiliazione umana

Dio, come nostro creatore, vuole molte cose da noi. Vuole che soddisfiamo determinati parametri per ottenere la sua misericordia, amore e gratitudine. Dio vuole che noi gli obbediamo per poter accedere al paradiso celeste promesso.
Dio e il suo folle desiderio di Umiliazione umanaCosa vuole Dio da noi?
Bene … nel suo libro ci rende molto chiari riguardo alle cose che vuole da noi “sue creazioni”:
Dio vuole che noi lo amiamo; vuole che ci conformiamo ai suoi statuti e regole ben stabiliti nella Bibbia; Egli vuole che noi manteniamo i suoi ” 10 Comandamenti “; Dio vuole che siamo buoni, gentili, fedeli, misericordiosi, leali e blah blah blah …
Ma Dio vuole e richiede un’altra cosa molto importante da noi umani: che ci umiliamo davanti a Lui .
Dio desidera – ha bisogno che l’essere umano si umili davanti a lui per essere degno del suo amore e delle ricompense celesti .

Ma … Cosa significa “umiliare”?

Vediamo cosa dice il Vocabolario:

umiliazione. [dal lat. tardo humiliare, der. di humĭlis «umile»]. 1. f. Azione ed effetto di umiliante o umiliante.

1. letter. Abbassare, inchinare in segno di rispetto.
2. a. Mortificare qualcuno offendendone e ledendone la personalità e la dignità, così da causare in lui uno stato, giustificato o ingiustificato, di grave disagio, di avvilimento e vergogna.
b. letter. Rendere meno superbo, più mite o comprensivo. 
    c. non com. Mortificare, deprimere: (Dio umilia i superbi).
3. rifl. Riconoscere la propria pochezza, i proprî limiti, essere e dimostrarsi umile; abbassarsi; fare atto di sottomissione. Con enfasi, prostrarsi umilmente.
5. Part. pres. umiliante, che umilia, che mette in una situazione di disagio e di avvilimento.
Tra i sinonimo di “Umiliare”, abbiamo solo termini denigratori e offensivi:
sminuire, mortificare, sconfortare, offendere, deprimere (sentimento, desiderio) reprimere, domare, schiacciare, vincere

umiliarsiv.pron. degradarsi, mortificarsi, abbassarsi; estens. sottovalutarsi, sottomettersi, prostrarsi, inchinarsi; avvilirsi.


 Per quanto possiamo vedere, la parola “umiliare” porta con sé una sorta di degrado personale, di soggezione e disonore.


Umiliazione nella Bibbia

Dio e il suo folle desiderio di Umiliazione umana

Tu, amico lettore cristiano, dirai che Dio non vuole che noi “ci umiliamo” dinanzi a lui; poiché Dio è amore e non può desiderare cose così orribili da parte nostra.

Ma diamo un’occhiata ad alcuni dei molti versetti della Bibbia che rendono molto chiaro che Dio cerca e ha bisogno che gli uomini “si umiliano” davanti a Lui.


(Umiliato: Questa espressione appare nella Bibbia in 19 versetti
Umiliarti: Questa espressione appare in 4 versetti
Umiliati: Questa espressione appare in 12 versetti
Umiliò: Questa espressione appare in 10 versetti   ecc… ecc…) (fai QUI la tua ricerca!)

Esodo 10

3 Mosè e Aronne entrarono dal faraone e gli dissero: “Dice il Signore, il Dio degli Ebrei: Fino a quando rifiuterai di umiliarti davanti a me? Lascia partire il mio popolo, perché mi possa servire.
Deuteronomio 9
3 Sappi dunque oggi che il Signore tuo Dio passerà davanti a te come fuoco divoratore, li distruggerà e li umilierà davanti a te; …
1 Re 21
29 “Hai visto come Acab si è umiliato davanti a me? Poiché si è umiliato davanti a me, non farò piombare la sciagura durante la sua vita, … 
2 Cronache 7
14 se il mio popolo, sul quale è stato invocato il mio nome, si umilierà, pregherà e ricercherà il mio volto, perdonerò il suo peccato e risanerò il suo paese.
2 Cronache 12
7 Poiché si erano umiliati, il Signore parlò a Semaia: “Si sono umiliati e io non li distruggerò. Anzi concederò loro la liberazione fra poco; la mia ira non si rovescerà su Gerusalemme per mezzo di Sisach. ….
12 Perché Roboamo si era umiliato, lo sdegno del Signore si ritirò da lui e non lo distrusse del tutto. Anzi in Giuda ci furono avvenimenti felici.

2 Cronache 32

26 Tuttavia Ezechia si umiliò della superbia del suo cuore e a lui si associarono gli abitanti di Gerusalemme; per questo l’ira del Signore non si abbatté su di essi finché Ezechia restò in vita.
2 Cronache 34
27 poiché il tuo cuore si è intenerito e ti sei umiliato davanti a Dio, udendo le mie parole contro questo luogo e contro i suoi abitanti; poiché ti sei umiliato davanti a me, ti sei strappate le vesti e hai pianto davanti a me, anch’io ho ascoltato. Oracolo del Signore!
Neemia 8
6 Esdra benedisse il Signore Dio grande e tutto il popolo rispose: “Amen, amen”, alzando le mani; si inginocchiarono e si prostrarono con la faccia a terra dinanzi al Signore.
1 Pietro 5
6 Umiliatevi dunque sotto la potente mano di Dio, perché vi esalti al tempo opportuno,
Dio e il suo folle desiderio di Umiliazione umanaMa di tutti questi riferimenti; Forse quello che riassume tutta questa questione della necessità di umiliazione umana davanti a Dio è l’epistola di Santiago:

Giacomo 4:10

Umiliatevi davanti al Signore ed egli vi esalterà.
Hai notato che generalmente “l’umiliazione” richiesta è seguita da un “Premio”? … cioè … Umiliati, disprezza te stesso … e ti do un piccolo regalo!
Quindi …  Umiliati davanti a Dio (leggi la definizione già descritta della parola e la sua sinonimia così sai cosa significa) … e Dio ti darà la sua ricompensa per umiliarsi davanti a lui.

Perfezione Vs Il Bisogno di Umiliazione.

Ricorda che Dio è ” perfetto ” … e avere questa condizione significa che nella sua perfezione non ha bisogno di nulla.
Non è strano e contraddittorio che Dio, essendo la perfezione assoluta, desideri fortemente che ci umili davanti a Lui?
Da dove viene questo insano desiderio divino? Perché ne hai bisogno?
Dobbiamo anche tenere a mente che Dio è ” Onnisciente “, cioè, conosce tutto. Dio solo sa se andrai in paradiso o marcirai all’inferno. Se Dio già lo sa … da dove viene quel desiderio incoerente che ci umilia se sa già se saremo salvati o no? Non è un gioco crudele e sadico da parte tua?

Sicuramente sarai confortato dal dire che ” le vie di Dio sono misteriose ” e che una volta morti e sepolti … sapremo perché Dio ci ha fatto richieste così assurde.


Quindi, Dio ha bisogno di molte cose da te per permettergli di raggiungere il tanto atteso paradiso. Ma una di quelle cose è che dovresti umiliarti a Lui.
E naturalmente … dirai che ho torto e che Dio non lo fa (anche se la Bibbia lo dice molto chiaramente). Sicuramente sosterrai che il tipo di “umiliazione” che Dio desidera è qualcosa di diverso, una specie di “accettazione” della grande potenza e gloria di Dio; e sicuramente ci sono molti “Simbolismi” dietro questa parola. 
È più che ovvio che l’intenzione di Dio è che tu ammetta la tua miseria e insignificanza davanti a Lui. “Lascia che ti umili e trascini davanti al suo grande potere”
Fino a quando Dio non ti vede totalmente sottomesso, umiliato, denigrato,  … Dio non ti darà il suo ” premio di consolazione “.
Non solo è molto improbabile che questo Dio chiamato “Yahweh” sia il “Vero Dio”…
Non solo Dio ha chiarito che è un assassino consacrato e bestiale

(Vedi: Gli omicidi di Dio )

Non solo Dio ci ha mostrato che odia e disprezza molte cose e persone…
… ma richiede all’uomo anche una serie di mandati complicati e difficili, tra cui spiccano i suoi “comandamenti” e che dobbiamo compiere pienamente senza metterne in discussione nessuno! … ed infine accettare e ad adempiere tutto quanto detto sopra, ossia “devo umiliarmidavanti a Dio” come se tutto lo sforzo compiuto non avesse alcun merito implicito.

Beh, mi dispiace … ma mi risulta difficile credere in una divinità oppressiva e capricciosa come questo vostro “Dio”!!


CLICCA QUI PER LEGGERE GLI ALTRI ARTICOLI RIGUARDANTI LA BIBBIA

Translate »
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.